Camera di Commercio di Piacenza
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Camera Arbitrale
Azioni sul documento

Camera Arbitrale

pubblicato il 26/07/2010 15:50, ultima modifica 20/11/2016 04:04

La Camera di Commercio, nell’ambito delle funzioni attivate nell'interesse dell'economia e del mercato, promuove e gestisce un servizio di arbitrato, forma di giustizia alternativa per la risoluzione delle controversie di natura civile e commerciale.

Che cos’è l’arbitrato

L’arbitrato è uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie, regolato dagli articoli 806 e ss. del Codice di Procedura Civile, che consiste nell’affidare la decisione della lite ad un soggetto terzo e neutrale.

A chi è rivolto il servizio arbitrale

Possono ricorrere alla procedura arbitrale le imprese ed i privati cittadini coinvolti in una lite, che non volendo incorrere nei ritardi e nei costi che le procedure ordinarie generalmente comportano, abbiano inserito nei loro contratti una Clausola compromissoria oppure, a controversia già insorta, stipulino un compromesso.

In tal modo, le parti devolvono la risoluzione della controversia alla decisione degli arbitri (collegio arbitrale o arbitro unico)

Tipologie

La Camera Arbitrale amministra le procedure di:

  • arbitrato rituale - procedimento che consente la risoluzione di controversie con decisione assunta dall'arbitro – il lodo - vincolante tra le parti che può acquistare efficacia di sentenza a norma della legge processuale;
  • arbitrato irrituale o libero - procedimento finalizzato ad una decisione avente tra le parti valore negoziale.

La Camera Arbitrale offre anche i servizi di arbitraggio (determinazione di quantità, prezzo o altri elementi contrattuali incerti o ignoti) e di perizia contrattuale (accertamento di natura teorica).

Vantaggi

L’arbitrato amministrato dalla Camera arbitrale si caratterizza per:

  • rapidità
  • riservatezza;
  • costi contenuti, commisurati al valore della controversia e prederminati da apposito tariffario;
  • procedure predefinite.

Le parti, fin dall’inizio della procedura, sono in grado di conoscere modalità di svolgimento, costi e tempi prefissati nel regolamento di arbitrato amministrato, a cui le parti stesse e gli arbitri devono uniformarsi.

Chi è l’arbitro

E' un professionista esperto dello strumento arbitrale, esterno alla struttura, indipendente e neutrale rispetto alle parti in lite che decide la controversia.

La sua decisione, al termine della procedura, ha gli effetti di una sentenza nell’arbitrato rituale o di semplice valore negoziale nell’arbitrato irrituale.

Ruolo della Camera Arbitrale

La Camera Arbitrale offre il servizio sovrintendendo allo svolgimento dell’intero procedimento e coordinando l’attività delle parti, dei loro legali e degli arbitri.

2.3125

Banner-Startup

Banner RI

Banner atti depositati

« aprile 2017 »
aprile
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali

Privacy

Codice Fiscale e Partita IVA
00276970332

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Piacenza

Piazza Cavalli, 35 - 29121 Piacenza
Telefono 0523 3861 Fax 0523 334367
PEC: cciaa.piacenza@pc.legalmail.camcom.it