Camera di Commercio di Piacenza
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Carte Tachigrafiche
Azioni sul documento

Cronotachigrafi – Carte Tachigrafiche

pubblicato il 20/07/2010 10:35, ultima modifica 25/04/2017 17:41

Il cronotachigrafo digitale è un apparecchio di controllo destinato ad equipaggiare alcuni mezzi adibiti al trasporto su strada che nasce dall’applicazione di una normativa europea (regolamento CE n° 2135/98).

Il cronotachigrafo digitale registra nella sua memoria i dati relativi all’uso del veicolo per il periodo di un anno. In particolare rileva: l’identità del o dei conducenti, i tempi di guida e di riposo, le modalità di guida (singolarmente o in équipe).

Dal 1° maggio 2006 è obbligatorio installare il tachigrafo digitale su tutti gli automezzi di nuova immatricolazione con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate o adibiti al trasporto di persone con oltre 9 posti (autista compreso).

La carta tachigrafica è il dispositivo – tipo smart card - che consente l’utilizzo del cronotachigrafo nelle sue diverse funzioni. Innanzitutto consente di identificare il soggetto che opera con il tachigrafo, ossia se trattasi di un conducente, dell’azienda proprietaria del veicolo, di un’autorità di controllo o di un’officina di manutenzione. Contiene un sistema di conservazione di dati, relativamente alle operazioni che vengono svolte con il tachigrafo digitale.

Chi rilascia le carte tachigrafiche

Le competenze relative all’implementazione del cronotachigrafo digitale, destinato a sostituire in maniera graduale quello analogico, sono attribuite dal DM 31/10/2003, n.361 alle Camere di Commercio e riguardano:

  • il rilascio delle carte tachigrafiche;
  • la verifica della rispondenza delle apparecchiature delle officine e dei montatori autorizzati e la regolarità delle loro attività in sede di montaggio, riparazione, verifica e controllo.

Esistono quattro tipi diversi di carta tachigrafica:


CARTA CONDUCENTE

E' personale e necessaria per la guida degli autoveicoli dotati di cronotachigrafo digitale. Permette di registrare i seguenti dati: tempi di viaggio/sosta, velocità, distanza, eventi particolari.

È rilasciata, entro 15 giorni lavorativi dalla data di presentazione della domanda, dalla Camera di commercio, in cui il richiedente ha la propria residenza.

Il richiedente deve possedere i seguenti requisiti:

    • titolarità di una patente di guida valida e di categoria appropriata al mezzo da condurre;
    • non essere titolare di altra carta tachigrafica conducente;
    • residenza nella circoscrizione territoriale di competenza della Camera di commercio di Piacenza

La sua validità amministrativa è di cinque anni.

Per ottenerne il rinnovo il titolare deve inoltrare la domanda alla Camera di commercio, almeno 15 giorni lavorativi precedenti la scadenza della carta originaria.

Al fine del rilascio della carta occorre presentare:

  • fotocopia della patente di guida;
    • fotocopia di un documento di identità;
    • 1 foto-tessera

I cittadini comunitari che presentano la domanda per il rilascio della carta tachigrafica devono allegare:

    • fotocopia della patente di guida;
    • fotocopia di documento d'identità o attestazione dell'avvenuta richiesta di iscrizione anagrafica rilasciata dal Comune di competenza (in tali documenti deve essere epressamente indicata la residenza in Italia dell'interessato);
    • 1 foto-tessera

I cittadini extracomunitari devono allegare:

  • fotocopia della patente di guida;

  • fotocopia di documento d'identità o attestazione dell'avvenuta richiesta di iscrizione anagrafica rilasciata dal Comune di competenza (in tali documenti deve essere epressamente indicata la residenza in Italia dell'interessato);
  • fotocopia del permesso di soggiorno (se il permesso non è del tipo soggiorno illimitato occorre che il datore di lavoro dichiari con l'apposito modulo se il dipendente effettui o no trasporti internazionali. In caso affermativo deve allegare anche copia dell' attestato del conducente rilasciato al datore di lavoro);
  • dichiarazione del datore di lavoro che attesti la loro occupazione lavorativa
  • 1 foto-tessera


CARTA AZIENDA

 

Identifica la Società proprietaria dei mezzi, e consente di ispezionare, scaricare e/o stampare i dati di viaggio di tutti i veicoli dell’azienda muniti di tachigrafo digitale.

La carta è rilasciata dalla Camera di Commercio, ove l’azienda ha la propria sede legale, dietro presentazione della domanda firmata dal legale rappresentante.

La carta riporta stampati la denominazione e l’indirizzo dell’impresa.

Il rilascio avviene entro 15 giorni lavorativi dal momento della ricezione della domanda e la sua validità amministrativa è di cinque anni.

Per ottenere la carta azienda, l’impresa:

    • deve essere regolarmente iscritta nel Registro delle Imprese della Camera di commercio di Piacenza;
    • deve dichiarare di possedere almeno un veicolo equipaggiato con l’apparecchio di controllo;
    • presentare fotocopia di un documento in corso di validità del titolare dell’azienda o del legale rappresentante.


CARTA OFFICINA

Viene utilizzata per la calibratura e la programmazione del tachigrafo, identifica un‘officina autorizzata dall’autorità nazionale come competente per l‘attivazione, la calibratura e lo scarico dati.

La carta dell’Officina permette, infatti, di rilevare i dati immessi nel tachigrafo e di scaricarli ed è l’unica che consente di modificare il funzionamento dell’apparato.

È rilasciata dalla Camera di Commercio in cui l’officina richiedente ha la propria sede, entro 15 giorni lavorativi dalla ricezione della domanda; unitamente alla carta viene rilasciato al richiedente un codice di accesso (PIN) con modalità che consentono di mantenerne la riservatezza.

L’Officina può richiedere più carte, ognuna da attribuire ad un tecnico specializzato, che potrà operare soltanto se in possesso di uno specifico attestato di formazione, rilasciato dall’azienda produttrice del tachigrafo.

La carta dell’officina, in ragione della delicatezza della sua funzione, ha una validità amministrativa di un anno ed è automaticamente rinnovabile a scadenza, dietro richiesta dell’officina alla Camera ed a condizione che sussistano i requisiti previsti per l’autorizzazione e che l’autorizzazione non sia stata revocata.

Per ottenere la carta officina, l’impresa:

  • deve essere regolarmente iscritta nel Registro Imprese della Camera di Commercio di Piacenza;
  • deve aver ottenuto l’autorizzazione dal Ministero sviluppo economico(da richiedere per il tramite dell’Ufficio Metrico della C.C.I.A.A. di Piacenza);
  • non deve svolgere attività o servizi di trasporto che potrebbero motivare la richiesta di una carta azienda;
  • presentare fotocopia di un documento in corso di validità sia del legale rappresentante che del responsabile tecnico.
     

CARTA DI CONTROLLO

Consente di esercitare il controllo rispetto a tempi di guida e velocità sia attraverso l’ispezione delle informazioni registrate sul cronotachigrafo, sia attraverso la loro stampa e lo scarico eventuale su altri supporti informatici.

Permette, infatti, l’ispezione dei dati della carta del conducente archiviati negli ultimi otto giorni e della memoria del tachigrafo, nonché l’ispezione dei dati archiviati dall’Impresa nell’ultimo anno.

Consente la conservazione di almeno 230 file di controllo, tenendo traccia dei dati delle attività di controllo (data, ora e tipo di controllo).

La carta è rilasciata dalla Camera di commercio esclusivamente alle Autorità di controllo deputate ai controlli tecnico-amministrativi in materia di sicurezza sul lavoro e sul trasporto stradale, o alle autorità di polizia addette ai controlli su strada, su richiesta delle medesime Autorità. La carta riporta l’indicazione e l’indirizzo delle suddette Autorità di controllo, ma rimane anonima. 

Per la presentazione della richiesta e/o ritiro della Carta Tachigrafica il richiedente può delegare un soggetto terzo.

 

Per ulteriori approfondimenti:

Unioncamere - Sito degli uffici metrici delle Camere di commercio - Sezione carte tachigrafiche

 

2.94117647059
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali

Privacy

Codice Fiscale e Partita IVA
00276970332

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Piacenza

Piazza Cavalli, 35 - 29121 Piacenza
Telefono 0523 3861 Fax 0523 334367
PEC: cciaa.piacenza@pc.legalmail.camcom.it