Camera di Commercio di Piacenza
Tu sei qui: Portale Appalti, concorsi e altri servizi Contabilità, Bilancio e Programmazione IBAN e modalità di pagamento
Azioni sul documento

IBAN e modalità di pagamento

pubblicato il 13/09/2010 10:30, ultima modifica 19/08/2019 01:35

Ai sensi dell’articolo 5 del D.Lgs. n. 82/2005 e s.m. e i. le pubbliche amministrazioni sono  tenute ad accettare i pagamenti, a qualsiasi titolo dovuti, anche con l’uso della tecnologia e della comunicazione.

Le pubbliche amministrazioni sono quindi tenute a rendere pubbliche e ad indicare nelle richieste di pagamento i codici iban dei conti correnti sui quali effettuare i pagamenti.

Per espressa previsione del comma 3 della norma citata, le pubbliche amministrazioni possono escludere il pagamento tramite iban laddove la verifica dell’effettivo  pagamento debba  essere contestuale all’erogazione del servizio (di norma i servizi di front office) purché siano rese disponibili modalità di pagamento che permettano l’utilizzo di carte di credito, di debito, prepagate ed altri strumenti elettronici.

Alla luce di quanto sopra esposto si indicano di seguito le modalità con le quali di norma effettuare i pagamenti a favore della  Camera di Commercio di Piacenza in ragione delle diverse tipologie di prodotti.

1) SERVIZI ALLO SPORTELLO (FRONT OFFICE)

Trattasi di ipotesi nelle quali la verifica del pagamento deve essere contestuale all’erogazione del servizio ed è di norma ammesso con le modalità di seguito riportate.

Modalità di pagamento:

- PagoBancomat, carta di credito e carta prepagata   direttamente presso il competente sportello camerale,

- Contanti direttamente presso il competente sportello camerale,

- On line tramite carta di credito accedendo dall’home page istituzionale al “servizio pagamenti on line” della Camera di Commercio per i prodotti ivi elencati.

 

AVVERTENZA PER I PAGAMENTI ON LINE:

Per il buon esito dell’operazione si consiglia, prima di effettuare il pagamento on line di verificare sempre l’esatto importo dovuto consultando la sezione del sito dedicata al servizio richiesto o contattando il competente ufficio camerale

 

2) VERSAMENTI CONSEGUENTI A SPECIFICHE RICHIESTE DI PAGAMENTO DELL’ENTE

La categoria comprende di norma il pagamento dei verbali  di accertamento sanzione di competenza camerale, delle ordinanze ingiunzione, delle spese di notifica, ed in generale delle prestazioni per le quali il pagamento deve avvenire  a servizio reso.

Modalità di pagamento:

- Bonifico bancario intestato a Camera di Commercio di Piacenza – Piazza Cavalli 35 e utilizzando il seguente codice IBAN identificativo del conto corrente bancario: IT 85 K 06230 12601 000031388722 (CARIPARMA - Sede di via Poggiali, 18 - 29121 Piacenza) - BIC: CRPPIT 2 P 001

- On line tramite carta di credito accedendo dall’home page istituzionale al “servizio pagamenti on line” della Camera di Commercio.

- PagoBancomat, carta di credito e carta prepagata   direttamente presso l’ufficio camerale richiedente.

 

AVVERTENZE PER L’UTILIZZO DEL CODICE IBAN:

Se il versamento avviene tramite bonifico:

-  il pagatore ha l’obbligo di  indicare nella causale il codice identificativo di pagamento  indicato nella richiesta di pagamento.

- si consiglia di trasmettere/produrre  al competente ufficio camerale copia del riscontro dell’avvenuto pagamento in quanto tale adempimento, pur non essendo obbligatorio, permette all’interessato di ottenere in tempi più rapidi la chiusura del proprio procedimento.

 

3) SERVIZI CAMERALI EROGATI TELEMATICAMENTE

I servizi erogati attraverso i portali  registroimprese.it, telemaco.infocamere.it e starweb.infocamere.it  sono pagabili esclusivamente attraverso la procedura on line presente nei portali stessi. E’ pertanto esclusa qualsiasi altra modalità di pagamento.

 

4) DIRITTO ANNUALE

Per le imprese già iscritte il tributo può essere pagato esclusivamente con mod. F24 mentre per le imprese di prima iscrizione il tributo può essere versato contestualmente alla pratica telematica di iscrizione al Registro Imprese. E’ pertanto esclusa qualsiasi altra modalità di pagamento.

 

5) PAGAMENTI EFFETTUATI A FAVORE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DA PARTE DEGLI ENTI PUBBLICI IN REGIME DI TESORERIA UNICA

La legge di stabilità 2015 ha disposto l’assoggettamento delle Camere di Commercio al sistema di Tesoreria Unica a decorrere dal 1° febbraio 2015.

Da tale data pertanto tutti i pagamenti effettuati dagli Enti Pubblici gestiti in Tesoreria Unica dovranno seguire la modalità “Girofondi Banca d’Italia”.

Il codice di contabilità speciale della Camera di Commercio di Piacenza è: 319315

 

6) CODICE UNIVOCO UFFICIO

Per le finalità fissate dal Decreto Irpef 2014 (D.M. n. 66 del 24.4.2014) questa Amministrazione ha provveduto ad abilitare sul Portale dedicato all’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (iPA – www.indicepa.gov.it) l’ufficio destinatario delle fatture elettroniche identificato dal Codice Univoco Ufficio.

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e il presupposto indispensabile per consentire il corretto recapito della fattura da parte del Sistema di Interscambio nazionale gestito dall’Agenzia delle Entrate.

Si comunica pertanto il codice univoco ufficio al quale indirizzare le fatture elettroniche: 3PK8CH

2.42105263158
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali

Privacy

Codice Fiscale e Partita IVA
00276970332

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Piacenza

Piazza Cavalli, 35 - 29121 Piacenza
Telefono 0523 3861 Fax 0523 334367
PEC: cciaa.piacenza@pc.legalmail.camcom.it