Camera di Commercio di Piacenza
Tu sei qui: Portale Appalti, concorsi e altri servizi Contabilità, Bilancio e Programmazione IBAN e modalità di pagamento
Azioni sul documento

IBAN e modalità di pagamento

pubblicato il 13/09/2010 10:30, ultima modifica 03/08/2020 05:18

 

Dal 1° luglio 2020 (salvo ulteriori proroghe) il pagamento di somme dovute alla Camera di Commercio di Piacenza  non potrà più essere eseguito con bonifico bancario bensì utilizzando il sistema PagoPA, attraverso avvisi di pagamento predisposti dall'operatore di sportello su richiesta dell'utente. 
Tali avvisi potranno essere successivamente pagati presso Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), e cioè tabaccherie, ricevitorie Sisal, Lottomatica, Banca 5, tramite home banking utilizzando il circuito CBILL o da smartphone utilizzando la App Satispay.

Si precisa che conformemente a quanto previsto dalla direttiva europea in materia di servizi di pagamento, l’ordine di pagamento ricevuto dal PSP è irrevocabile e pertanto  il pagatore e il PSP non potranno mai revocare l’ordine di pagamento ovvero pregiudicare il carattere definitivo della relativa operazione di pagamento a favore dell’Ente Creditore.

SERVIZI CAMERALI EROGATI TELEMATICAMENTE

I servizi erogati attraverso i portali  registroimprese.it, telemaco.infocamere.it e starweb.infocamere.it  sono pagabili esclusivamente attraverso la procedura on line presente nei portali stessi. E’ pertanto esclusa qualsiasi altra modalità di pagamento.

 

DIRITTO ANNUALE

Per le imprese già iscritte il tributo può essere pagato esclusivamente con mod. F24 mentre per le imprese di prima iscrizione il tributo può essere versato contestualmente alla pratica telematica di iscrizione al Registro Imprese. E’ pertanto esclusa qualsiasi altra modalità di pagamento.

 

PAGAMENTI EFFETTUATI A FAVORE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DA PARTE DEGLI ENTI PUBBLICI IN REGIME DI TESORERIA UNICA

La legge di stabilità 2015 ha disposto l’assoggettamento delle Camere di Commercio al sistema di Tesoreria Unica a decorrere dal 1° febbraio 2015.

Da tale data pertanto tutti i pagamenti effettuati dagli Enti Pubblici gestiti in Tesoreria Unica dovranno seguire la modalità “Girofondi Banca d’Italia”.

Il codice di contabilità speciale della Camera di Commercio di Piacenza è: 319315

 

CODICE UNIVOCO UFFICIO

Per le finalità fissate dal Decreto Irpef 2014 (D.M. n. 66 del 24.4.2014) questa Amministrazione ha provveduto ad abilitare sul Portale dedicato all’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (iPA – www.indicepa.gov.it) l’ufficio destinatario delle fatture elettroniche identificato dal Codice Univoco Ufficio.

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e il presupposto indispensabile per consentire il corretto recapito della fattura da parte del Sistema di Interscambio nazionale gestito dall’Agenzia delle Entrate.

Si comunica pertanto il codice univoco ufficio al quale indirizzare le fatture elettroniche: 3PK8CH

2.66666666667
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali

Privacy

Codice Fiscale e Partita IVA
00276970332

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Piacenza

Piazza Cavalli, 35 - 29121 Piacenza
Telefono 0523 3861 Fax 0523 334367
PEC: cciaa.piacenza@pc.legalmail.camcom.it