Camera di Commercio di Piacenza
Tu sei qui: Portale Newsletter Internazionalizzazione InfoEstero - Camera di commercio di Piacenza InfoEstero – Camera di Commercio di Piacenza – Numero 14

InfoEstero – Camera di Commercio di Piacenza – Numero 14


26/09/2017

Informazioni e novità per l’internazionalizzazione

Servizi alle imprese

Richieste telematiche di Certificati di origine

In aggiunta alla consueta pratica cartacea, a sportello, le imprese possono presentare la richiesta di Certificati di origine e di altri documenti da vidimare per vendite all'estero attraverso la piattaforma informatica Cert'O. Con Cert'O è possibile effettuare la richiesta dei certificati di origine e il pagamento dei relativi diritti di segreteria direttamente dal proprio ufficio, recandosi poi in Camera di commercio per il ritiro dei documenti vidimati. Il documento richiesto e pagato telematicamente deve essere ritirato allo Sportello perché le autorità doganali esigono la firma autografa del funzionario camerale.

Nonostante questo limite, l'utilizzo della modalità telematica offre numerosi vantaggi alle imprese: evitare code allo Sportello per la presentazione e ritirare con corsia preferenziale; monitorare le richieste attraverso il proprio PC; ricevere un controllo preventivo sulla corretta compilazione della domanda da parte dell'ufficio; firmare i documenti elettronicamente, permettendo così al legale rappresentante di sottoscriverli anche se fisicamente distante dall'azienda.

Per poter utilizzare la pratica telematica Cert'O è necessario: che il legale rappresentante o chi ha potere di firma dei documenti sia  in possesso di un dispositivo di firma digitale e che l’impresa si registri al portale Registro Imprese scegliendo  una modalità di pagamento dei diritti di segreteria (carta di credito, ICONTO o Unicredit pagonline).

Informazioni dettagliate sono disponibili sul nostro sito al seguente link

Iniziative e progetti

Progetti di promozione dell'export e per la partecipazione a eventi fieristici: contributi per piccole e medie imprese

Il bando (Por Fesr 2014-2020, Asse 3, Azione 3.4.1), approvato dalla Giunta regionale con  delibera n. 452 del 10 aprile 2017 (pdf, 634.5 KB), intende accrescere il numero delle imprese esportatrici e, attraverso queste, la quota di prodotti e servizi esportati. Questo obiettivo è perseguito mettendo a disposizione delle imprese finanziamenti a fondo perduto per progetti pluriennali in grado di produrre mutamenti strutturali nell’azienda.

Il bando inoltre supporta i progetti finalizzati alla penetrazione di mercati esteri attraverso le partecipazioni fieristiche all’estero, la realizzazione di eventi promozionali e l’attivazione di consulenze per l’ottenimento di certificazioni per l’export e per la registrazione e la protezione del marchio sui paesi target.

Il bando aprirà i termini di presentazione delle domande in due diverse chiamate: la prima dalle ore 12 del 15 maggio 2017 al  15 giugno 2017 e la seconda dal 11 settembre al 11 ottobre 2017

Informazioni dettagliate disponibili al seguente link

Voucher per l'internazionalizzazione - 2017

Con decreto del Direttore Generale per le politiche internazionalizzazione e la promozione degli scambi del 18 settembre 2017, il Ministero dello Sviluppo Economico ha definito le modalità operative e i termini per la richiesta e la concessione dei “Voucher per l’internazionalizzazione”, finalizzati a sostenere le PMI e le reti di imprese nella loro strategia di accesso e consolidamento nei mercati internazionali. L’intervento consiste in un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher, in favore di tutte quelle PMI che intendono guardare ai mercati oltreconfine attraverso una figura specializzata (il cd. Temporary Export Manager o TEM) capace di studiare, progettare e gestire i processi e i programmi sui mercati esteri. Le imprese devono rivolgersi ad una Società fornitrice dei servizi scegliendola tra quelle inserite nell’ apposito elenco che sarà pubblicato sul sito del Ministero entro il giorno 20 dicembre 2017. Le PMI che intendono richiedere l’accesso ai voucher potranno iniziare la compilazione on-line della domanda a partire dal 21 novembre 2017. Le domande completate e firmate digitalmente dovranno essere presentate esclusivamente online a partire dalle ore 10.00 del 28 novembre 2017 e fino al termine ultimo delle ore 16.00 del 1° dicembre 2017.

Per maggiori informazioni visitare il sito e la scheda informativa

Incontri e seminari

Missione incoming aziende tedesche settore E-Learning a Bologna

Dal 26 al 28 settembre la Camera di Commercio Italiana per la Germania (ITKAM), per conto del Ministero federale tedesco per l´Economia e l'Energia (BMWi), porterà in Italia delle imprese tedesche specializzate nel settore E-Learning, per sondare il mercato e cercare aziende e istituzioni italiani del medesimo settore con l'obiettivo di offrire opportunità di business e collaborazioni di vario tipo. Le protagoniste tedesche degli incontri saranno 15 aziende dei settori hardware, software, content e servizi per il mercato dell'E-Learning. Potenziali interessati in Italia: aziende, università, scuole, enti pubblici e musei. Due gli eventi: seminario informativo sul settore E-Learning in Germania e incontri individuali su appuntamento  martedì 26 settembre, dalle ore 9 alle 18 a Bologna nella sede del CTC (Centro Tecnico del Commercio) azienda speciale della Camera di commercio in via Alfieri Maserati, 16 e incontri individuali a Roma dalle ore 9 alle 14 all'Uninettuno. La partecipazione è gratuita per gli italiani. Durante gli incontri a disposizione interpretariato.

Per registrarsi, visitare il sito o inviare un email all'indirizzo: jwoyke@itkam.org.

Verifica di conformità agli standard nazionali in Egitto e Arabia Saudita

Giovedì 28 settembre, con inizio alle ore 14, nella sede di Rimini in via Sigismondo, 28  della Camera di commercio della Romagna si terrà un seminario gratuito, in collaborazione con SGS durante il quale saranno illustrati i requisiti obbligatori per l'export in Egitto e Arabia Saudita. Il programma prevede i saluti del presidente camerale poi un primo focus su verifica di conformità agli standard nazionali quindi la presentazione nel dettaglio. Previsti un case study e spazio per domande e risposte. Relatore sarà l'esperta Daniela Andreoli di SGS Governments and  Institutions  Product Conformity Assessment for Trade to ME and Africa Countries. Settori di riferimento: arredamento, abbigliamento, meccanica, agroalimentare, sementi, vernici.

Per il dettaglio dell'iniziativa e per iscriversi collegarsi al sito

Camera di commercio di Piacenza – Sportello Internazionalizzazione
Piazza Cavalli, 35 – 29121 Piacenza – Tel.0523 386241-256-292
commercio.estero@pc.camcom.it

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali

Privacy

Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale e Partita IVA
00276970332

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Piacenza

Piazza Cavalli, 35 - 29121 Piacenza
Telefono 0523 3861 Fax 0523 334367
PEC: cciaa.piacenza@pc.legalmail.camcom.it