Camera di Commercio di Piacenza
Tu sei qui: Portale Promozione Sportello Genesi - Contributi Sportello Genesi - Contributi Agevolazioni alle imprese per la valorizzazione dei marchi la cui domanda di deposito sia antecedente al 1° gennaio 1967
Azioni sul documento

Agevolazioni alle imprese per la valorizzazione dei marchi la cui domanda di deposito sia antecedente al 1° gennaio 1967

— archiviato sotto:
pubblicato il 06/02/2017 11:50, ultima modifica 26/02/2021 13:20

Obiettivo

Il bando mira a valorizzare e rilanciare i marchi nazionali in corso di validità  con domanda di deposito antecedente al 1° gennaio 1967, esaltando storia e cultura d’impresa del nostro Paese, attraverso la concessione di agevolazioni - nella forma di contributo in conto capitale - a micro, piccole e medie imprese.

Beneficiari

Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione, siano in possesso dei requisiti previsti dal bando.

Oggetto dell’agevolazione e caratteristiche del marchio

Oggetto dell’agevolazione è la realizzazione di un progetto finalizzato alla valorizzazione di un marchio in corso di validità, registrato presso l’UIBM o presso l’EUIPO con rivendicazione della preesistenza del marchio registrato presso l’UIBM, non estinto per mancato rinnovo o decadenza, la cui domanda di primo deposito presso l’UIBM sia antecedente il 01/01/1967.

Il progetto deve riguardare la valorizzazione di un marchio, come sopra individuato, di cui l’impresa richiedente l’agevolazione, alla data di presentazione della domanda, sia titolare o in possesso di un accordo di licenza esclusiva e totale con un soggetto che ne detiene la titolarità.

Il marchio, come sopra definito, può essere oggetto di una sola domanda di agevolazione.

In caso di licenza l’impresa richiedente l’agevolazione deve essere in possesso di un contratto di licenza esclusiva per l’utilizzo del marchio per la totalità dei prodotti e/o servizi e nel territorio per il quale il  marchio è registrato. In tal caso la domanda di agevolazione potrà essere presentata esclusivamente dal licenziatario.

Il contratto di licenza dovrà avere, dalla data di presentazione della domanda, una durata residua di almeno 36 mesi.

In caso di licenza non esclusiva la domanda di agevolazione potrà essere presentata unicamente dall’impresa titolare del marchio con le caratteristiche di cui sopra.

La durata massima di realizzazione del progetto è pari a 9 mesi dalla notifica del provvedimento di concessione dell’agevolazione.

Spese ammissibili

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni e di beni strumentali ad uso produttivo correlati alla realizzazione del progetto di valorizzazione del marchio che deve riguardare prodotti/servizi afferenti l’ambito di protezione del marchio stesso con riferimento alle classi di appartenenza dei prodotti/servizi per le quali esso risulta registrato.

Contributo

Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili per l’acquisizione di servizi specialistici e del 50% per l’acquisto di macchinari, attrezzature e software.

Modalità

Le domande dovranno essere presentate on-line  a partire dalle ore 9 del giorno 4 aprile 2017.

Link di riferimento:

http://www.marchistorici.it/P42A0C2S1/Bando-Marchi--storici-.htm

Bando

2.88888888889
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali

Privacy

Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale e Partita IVA
00276970332

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Piacenza

Piazza Cavalli, 35 - 29121 Piacenza
Telefono 0523 3861 Fax 0523 334367
PEC: cciaa.piacenza@pc.legalmail.camcom.it