Camera di Commercio di Piacenza
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Metrologia legale Cronotachigrafi e Centri Tecnici
Azioni sul documento

Cronotachigrafi e Centri Tecnici

pubblicato il 01/12/2010 17:00, ultima modifica 18/02/2021 20:49

Cosa sono ?

Il tachigrafo è uno strumento di misurazione della velocità e dei tempi di guida e discende dalla direttiva europea con lo scopo di aumentare la sicurezza stradale

Nel 1985 viene introdotto il tachigrafo analogico successivamente - nel 2004 - il tachigrafo digitale, più efficace nelle prestazioni e nella capacità di utilizzo, che andrà gradualmente  a sostituire quello analogico .

L’obbligo di equipaggiare tutti i veicoli di nuova immatricolazione adibiti al trasporto su strada di merci (veicoli di massa massima superiore alle 3,5 tonnellate) e di viaggiatori (veicoli con capienza superiore ai 9 posti) con il nuovo tachigrafo digitale scatta nel 2006.

Gli utilizzatori del tachigrafo digitale, autisti, aziende, officine, Autorità di controllo, dovranno necessariamente disporre di una smart card (la carta tachigrafica) per poter fruire dell’apparecchio.

Dal 2019 è divenuta obbligatoria l’installazione della versione più evoluta del tachigrafo digitale noto come “tachigrafo intelligente”.

 

Chi li deve usare ?

La normativa sul tachigrafo riguarda tutti i soggetti che svolgono attività di trasporto e che rientrino nei seguenti requisiti:

  • guidino veicoli che superano le 3,5 tonnellate di MMA (Massa Massima Autorizzata) per il trasporto di merci (rimorchio compreso) o i 9 posti (autista compreso) per il trasporto di viaggiatori, sia con carico che a vuoto;
  • operino sul territorio di uno Stato membro dell’Unione Europea;
  • effettuino trasporti nazionali o internazionali;
  • siano lavoratori dipendenti o artigiani;
  • siano italiani o stranieri;
  • compiano trasporti per conto proprio o per conto terzi.

 

Chi può installare e riparare i tachigrafi ?

Il sistema di misurazione e l’obiettivo della sicurezza stradale richiede che sia impedita la manipolazione dell’apparecchio e pertanto impone specifiche norme di sicurezza al fine di garantire la correttezza dei dati sulla velocità ed i tempi di guida. In tale contesto si pone anche la previsione che l’attività di montaggio e manutenzione dei tachigrafi sia effettuata da officine in possesso di specifici requisiti e previa autorizzazione rilasciata dal Ministero dello Sviluppo Economico con domanda da presentare per i tramite delle Camera di Commercio che provvedono all’istruttoria.

L'Elenco dei Montatori e delle Officine Autorizzate (Art. 3, comma 5 DM n. 361/2003) è formato da Unioncamere ed è consultabile al seguente link

Nell’elenco  sono presenti sia  i Centri tecnici abilitati esclusivamente alle attività di primo montaggio, installazione e attivazione durante il processo di fabbricazione, sia i Centri tecnici abilitati a tutte le operazioni necessarie sul Tachigrafo Digitale

 

Vigilanza

Nell’esercizio del proprio potere ispettivo la Camera di Commercio verifica l’adempimento degli obblighi presupposti nel  provvedimento ministeriale di autorizzazione con particolare riferimento a quelli relativi al mantenimento del sistema di garanzia della qualità.

L’attività ispettiva viene effettuata anche sulla base dei rapporti inviati all’Ufficio metrico dall’Organismo di certificazione, nonché mediante visite non preannunciate.

Il centro tecnico ha l’obbligo di consentire l’accesso ai luoghi di fabbricazione, di ispezione e di prova, fornendo tutte le indicazioni necessarie nonché, in particolare:

  • la documentazione relativa al sistema di qualità;
  • la documentazione tecnica;
  • i verbali relativi al sistema di qualità.

Nel caso in cui i centri tecnici sottoposti a sorveglianza, non rispettino le eventuali prescrizioni emesse dal Ministero dello Sviluppo Economico, dalla Camera di Commercio o dall’Ente di certificazione della qualità si attiva la procedura di sospensione ed eventualmente della revoca della autorizzazione.

2.73913043478

Logo CCIAA Emilia

PID - Punto Impresa Digitale

Logo PID - Punto Impresa Digitale

Banner-Startup

Banner Registro Imprese

Banner atti depositati dagli agenti della riscossione

« aprile 2021 »
aprile
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930
 
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali

Privacy

Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale e Partita IVA
00276970332

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Piacenza

Piazza Cavalli, 35 - 29121 Piacenza
Telefono 0523 3861 Fax 0523 334367
PEC: cciaa.piacenza@pc.legalmail.camcom.it