Camera di Commercio di Piacenza
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Novità Novità Regolazione Mercato LA MEDIAZIONE DIVENTA OBBLIGATORIA NELLE CONTROVERSIE IN MATERIA DI OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI CAUSATE DALL'EMERGENZA COVID-19
Azioni sul documento

LA MEDIAZIONE DIVENTA OBBLIGATORIA NELLE CONTROVERSIE IN MATERIA DI OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI CAUSATE DALL'EMERGENZA COVID-19

pubblicato il 11/08/2020 12:30, ultima modifica 16/10/2021 10:06

La Legge n. 70 del 25 giugno 2020, Pubblicata in G.U. il 29 giugno 2020 n.162, prevede una nuova ipotesi di mediazione c. d. "obbligatoria" introducendo il comma 6-ter all'art. 3 D.L. 23 febbraio 2020, n. 6 "Nelle controversie in materia di obbligazioni contrattuali, nelle quali il rispetto delle misure di contenimento di cui al presente decreto, o comunque disposte durante l'emergenza epidemiologica da COVID-19 sulla base di disposizioni successive, può essere valutato ai sensi del comma 6-bis, il preventivo esperimento del procedimento di mediazione ai sensi del comma 1-bis dell'articolo 5 del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28, costituisce condizione di procedibilità della domanda".

Quindi ogni inadempimento connesso al periodo di lockdown causato dall’emergenza epidemiologica dovrà preventivamente essere gestito al di fuori delle aule di Tribunale essendo prevista la mediazione quale condizione di procedibilità della domanda giudiziale.

Il periodo di lockdown infatti ha moltiplicato liti e conflitti determinati soprattutto dalla difficoltà di far fronte agli adempimenti contrattuali causa chiusura forzata delle attività commerciali.

Trattasi ad esempio delle controversie in materia di contratti di fornitura non rispettati, ritardi di consegna di merce etc, di rimborso del settore turistico-alberghiero (biglietti aerei, anticipi per viaggi, etc..) nonché di annullamento di tutte le manifestazioni musicali, teatrali, sportive ed eventi di ogni genere.

Poichè l’uso della mediazione è considerato un valido strumento per aiutare imprese e privati nella gestione di tutte le controversie, si ricorda che la Camera di commercio di Piacenza ha adottato tariffe  agevolate per le istanze di mediazione depositate fino al 31/12/2020, equiparando le indennità delle mediazioni volontarie alle indennità ridotte della mediazione obbligatoria e prevedendo l’applicazione di ulteriori sconti in alcune specifiche materie, tra cui quella in premessa enunciata.

 

Per consultare il tariffario in vigore cliccare qui

 

Per maggiori informazioni sul servizio di mediazione cliccare qui

3.33333333333
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali

Privacy

Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale e Partita IVA
00276970332

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Piacenza

Piazza Cavalli, 35 - 29121 Piacenza
Telefono 0523 3861 Fax 0523 334367
PEC: cciaa.piacenza@pc.legalmail.camcom.it